· 

L’IMPIANTO DENTALE: SEI SICURO DI CONOSCERE TUTTA LA VERITA’?

Chi in famiglia, a lavoro, in palestra o per strada non ha sentito qualcuno parlare di impianti dentali?


Capita, ormai sempre più spesso, di ascoltare racconti da parte di persone che conosciamo che sono ricorsi all’ implantologia per la mancanza di denti e soprattutto sempre più persone preferiscono soluzioni fisse rispetto a protesi mobili.

Capita anche di ascoltare esperienze diverse e che se uno parla dell’implantologia benissimo, ammettendo che per lui sia cambiata radicalmente la propria vita dopo aver ripristinato i denti con protesi fisse, l’altro ha da raccontare un’esperienza opposta, parlando di dolori, tempi lunghi e costi esorbitanti.

Ma qual è la verità?

Innanzitutto vediamo che cos’ è un impianto: è una radice artificiale in titanio che viene inserita lì dove non è più presente il dente, sopra la quale viene poi posizionata una corona dentale attraverso un moncone.

Si può inserire un impianto singolo o più impianti per riabilitare piccoli settori o anche intere arcate.

Una volta inserito l’impianto si aspettano circa 3 mesi in cui avviene il processo di osteointegrazione (integrazione dell’impianto nell’osso) al termine dei quali si può iniziare a costruire la protesi fissa.

I tempi non sono lunghi

Qualcuno dirà: “ma i tempi sono lunghissimi, ci vogliono 7/8 mesi per avere i denti finiti”

Bene, se pensiamo che la natura impiega 9 mesi per far sviluppare e crescere il bambino nel grembo materno e poi ancora anni per far formare le strutture ossee, articolazioni, e soprattutto i denti, prima da latte e poi quelli definitivi, cosa sono 7/8 mesi di attesa?

 

L'implantologia non è dolorosa

Sfatiamo un altro mito: sottoporsi ad un intervento di implantologia non è affatto doloroso! Basta una buona dose di anestesia locale e il paziente non avverte nessun dolore o fastidio.

Capita, purtroppo sempre più spesso, che chi ha avuto esperienze negative con l’implantologia, si sia affidato a professionisti non esperti nel campo, che abbiano fatto errori di valutazione e che abbiano utilizzato materiali mediocri o tecniche poco innovative.

 

Rivolgetevi sempre ad odontoiatri competenti

Da qui l’importanza di affidarsi ad odontoiatri competenti, in continuo aggiornamento, che siano esperti nel settore, che possano dimostrare la qualità dei materiali che utilizzano e che possano garantire il risultato nel tempo, e soprattutto che siano sempre reperibili per qualsiasi necessità.  

Dal canto suo il paziente deve seguire le indicazioni del professionista a cui si affida e fare controlli periodici anche dopo il termine delle cure.

Non lasciarti influenzare negativamente da chi ti racconta che ricorrere all’implantologia è una terapia dolorosa o ti racconta stranezze solo per impressionarti.

 

Solo un professionista può informarti realmente su ciò che è più giusto per te e per la tua bocca.

Contattaci se hai ancora dubbi e chiedi una visita per discuterne insieme ai nostri professionisti.


CONTINUA A SEGUIRCI per restare aggiornato sulle innovative tecniche odontoiatriche